Alimentatore plug-in Ring (2ª generazione)

L’alimentatore plug-in Ring (2ª generazione) è progettato per mantenere carichi i videocitofoni Ring alimentati a batteria, attraverso la rete di alimentazione. Può inoltre essere utilizzato per alimentare dispositivi cablati, anziché un sistema di citofono in uso.

Un elenco di dispositivi compatibili con l'alimentatore plug-in (2ª generazione) è disponibile qui.

Come installare il videocitofono con un alimentatore plug-in

  • Scegli una presa.
    • Scegli una presa di alimentazione vicina alla porta dove prevedi di installare il tuo videocitofono Ring. Non collegare ancora l'alimentatore.

wall-view_preview.jpeg

  • Disponi il cavo.
    • Disponi il cavo dalla presa alla modanatura, quindi scegli un percorso fino al videocitofono.
    • Fissa il cavo alla parete con i serracavi.
      • Se vuoi, puoi far passare il cavo attraverso le pareti o attraverso una porta o una finestra.
      • Fai sempre attenzione ai fili elettrici e ai tubi esistenti quando fori le pareti.
  • Collega i fili.
    • Collega i cavi di alimentazione ai terminali sul retro del videocitofono Ring.

hand_preview.jpeg

    • Se stai effettuando il collegamento di un videocitofono, i cavi possono essere collegati a un terminale qualsiasi. Il dispositivo funziona con il cavo rosso o nero collegato a uno dei terminali.
    • Se stai effettuando il collegamento di una sirena per esterni, devi collegare correttamente i lati positivo (+) e negativo (-). Il cavo negativo può essere identificato da una sporgenza che si estende per tutta la sua lunghezza.

mceclip0.png

  • Collega l'alimentatore alla presa.
    • L'accensione del dispositivo potrebbe richiedere qualche secondo. Quando la spia a LED si accende, il videocitofono è pronto.

 

Questo articolo ti è stato utile?

×

 

 



Send Feedback