Informazioni sul sistema di rilevazione di movimento avanzata utilizzato nei dispositivi Ring

Ring utilizza due diversi tipi di sistemi di rilevazione di movimento nei videocitofoni e nelle videocamere di sicurezza. Sebbene entrambi siano molto efficaci, si basano su principi diversi e sono ottimizzati per scopi diversi. Questo articolo spiega le differenze tra i due diversi tipi di sistemi di rilevazione del movimento ed elenca i prodotti in cui si trova ciascun sistema. 

Informazioni di base

Di seguito illustriamo i due tipi di sistemi di rilevazione del movimento utilizzati da Ring nei suoi prodotti.

  • Rilevazione di movimento a infrarossi: questo sistema utilizza sensori a infrarossi passivi ed è presente in tutti i prodotti con alimentazione a batteria di Ring. È ottimizzato per le operazioni a basso consumo per risparmiare l'energia della batteria. Il sistema a tre sensori di Ring consente una notevole personalizzazione.
  • Rilevazione di movimento basata sulla videocamera: questo sistema utilizza una videocamera per la rilevazione di movimento, al posto delle tracce di calore utilizzate dai sensori a infrarossi passivi. È presente in tutti i prodotti Ring e consente di accedere a un set di funzioni più completo e a un maggiore livello di personalizzazione. 

Sensori di movimento a infrarossi passivi (PIR)\

Questo sistema è dotato di una serie di tre sensori di movimento PIR,  ciascuno dei quali rileva un po' più di un terzo dell'area di copertura totale. Quando il sistema registra la traccia di calore in movimento lasciata da un visitatore, invia un segnale al dispositivo smart collegato. Dal momento che i rilevatori PIR registrano il calore, se un oggetto è troppo piccolo (ad esempio un cane chihuahua), non viene rilevato. Tuttavia, se un oggetto caldo non umano è abbastanza grande (ad esempio un cane alano), potrebbe attivare una falsa notifica. Fortunatamente, puoi controllare la portata e la sensibilità dei sensori utilizzando i comandi presenti nell'app di Ring. 

Rilevazione di movimento basata sulla videocamera

Questo sistema interpreta i dati della rilevazione di movimento della videocamera. Ciò offre una notevole flessibilità e una migliore difesa dei falsi avvisi di movimento, in quanto si tratta di un "sistema di rilevazione della figura umana". Grazie a una combinazione di analisi del viso e della forma del corpo, spesso riesce a distinguere tra esseri umani e altri oggetti viventi.

Questo sistema offre anche maggiori opzioni di personalizzazione, in quanto consente di disegnare fino a tre aree nel campo visivo della videocamera dedicate alla rilevazione del movimento. Queste "zone di movimento" permettono di definire l'area specifica che il dispositivo Ring deve coprire e di ignorare tutto il resto. Se escludi dalle zone di movimento le aree con accesso frequente, come strade e marciapiedi, potrai ridurre il numero di avvisi di movimento falsi positivi (ad esempio, le auto che passano) e accrescere notevolmente l'efficacia dei dispositivi Ring.

Lavorare in tandem

Il segreto della rilevazione di movimento avanzata è il funzionamento combinato di questi due sistemi. I sensori PIR vengono utilizzati per attivare le luci (con un piccolo aiuto della videocamera) e la videocamera viene utilizzata per attivare gli avvisi di movimento. Questo sistema combina l'ampia copertura dei sensori PIR, utilizzati per attivare le luci ogni volta che si verificano dei movimenti, e le sofisticate capacità di analisi della videocamera.

Nota: se disponi di un dispositivo Ring alimentato a batteria e sei passato alla funzione di rilevazione di movimento avanzata, non sarà più possibile visualizzare l'opzione per la verifica del movimento nell'app Ring. 

 

Questo articolo ti è stato utile?

×

 

 



Send Feedback